110.00180.00

Il corso fornisce la formazione obbligatoria prevista dall’art. 18 del Testo Unico (D. Lgs. 81/08).

Si prevede una parte teorica e una pratica, per l‘attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso.

Il programma formativo, definito dal DM 388 del 15 Luglio 2003, allegati 3 e 4, secondo quanto predisposto dall’art. 45 del D.Lgs.81/08, si sviluppa su 3 moduli e ha durata variabile in base alla tipologia dell’azienda (classificabile come appartenente al Gruppo B o C).

Periodicità aggiornamento: ogni 3 anni (come previsto dal DM 388/03).

Svuota


Condividi
Descrizione

DESTINATARI:Corso rivolto ad Addetti primo soccorso di Aziende del gruppo B

GRUPPO B: Aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel gruppo A

GRUPPO C: Aziende o unità produttive con meno di 3  lavoratori non rientranti nel gruppo A

Obiettivi

L’obiettivo del corso è quello di formare le squadre di primo soccorso per le aziende.

Ogni azienda deve incaricare alcuni lavoratori delle attività di primo soccorso. Tali lavoratori devono ricevere una adeguata e specifica formazione della durata prevista in base al gruppo di appartenenza per svolgere al meglio il ruolo assegnato e devono inoltre essere aggiornati ogni tre anni attraverso corsi di aggiornamento di 4 o 6 ore. I corsi per Addetti al primo soccorso sono erogati da esperti professionisti che oltre a trattare tutte le tematiche previste per legge offrono un percorso formativo coinvolgente ed efficace.

Contenuti

Come allertare il sistema di soccorso:

– Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvole, stato degli infortunati, ecc)

– Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza

– Come riconoscere un’emergenza sanitaria

Scena dell’infortunio:

– raccolta delle informazioni

– previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili

Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato:

– funzioni vitali (polso, pressione, respiro)

– stato di coscienza

– ipotermia ed ipertermia

Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio

Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

Come attuare gli interventi di primo soccorso

Sostenimento delle funzioni vitali:

– posizionamento dell’infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree

– respirazione artificiale

– massaggio cardiaco esterno

Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso

– lipotimia, sincope, shock

– edema polmonare acuto

– crisi asmatica

– dolore acuto stenocardico

– reazioni allergiche

– crisi convulsive

– emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico

I rischi specifici presenti nell’ambito di lavoro

Acquisizione delle conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

– Cenni di anatomia dello scheletro

– Lussazioni, fratture e complicanze

– Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale

– Traumi e lesioni toraco-addominali

Acquisizione delle conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

– Lesioni da freddo e da calore

– Lesioni da corrente elettrica

– Lesioni da agenti chimici

– Intossicazioni

– Ferite lacero contuse

– Emorragie esterne

Acquisizione delle capacità di intervento pratico

– Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.

– Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute

– Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta

– Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare

– Principali tecniche di tamponamento emorragico

– Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato

– Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Informazioni aggiuntive
TIPOLOGIA CORSO

,

Privacy Policy Cookie Policy

SEDE LEGALE

Via A.Vespucci, 7
37036 – San Martino Buon Albergo (Verona)
P.I: 03990730230

CONTATTI RAPIDI

Tel: 045 521192
Fax: 045 8487892
Email: info@samerantincendi.it